Sparatoria in un liceo in California: sette feriti, due sono gravi

Bruno Cirelli
Novembre 16, 2019

Ancora una sparatoria, altri morti, giovanissimi, come accaduto tante volte: il teatro della strage stavolta è la Saugus High School di Santa Clarita, in California, alle porte di Los Angeles.

Per questa ragione le scuole attigue all'istituto sono state evacuate e messe al sicuro, mentre lo sceriffo ha "sconsigliato" alla cittadinanza di recarsi nella zona, finché le operazioni di polizia non saranno concluse. Altri quattro giovani sono rimasti feriti.

L'autore della tragedia, uno studente di 16 anni di origini asiatiche, dopo una ricerca durata alcune ore, è stato arrestato e portato in ospedale, anche luii n gravi condizioni poichè ha tentato di suicidarsi. La Polizia della Contea di Los Angeles ha diramato un identikit del sospetto: un ragazzo di 15 anni che indossa un cappello e abiti neri.

MONDO Sparatoria in una scuola superiore di Santa Clarita, in California. Non è stato ancora spiegato se il giovane killer sia rimasto ferito in uno scontro a fuoco con gli agenti e se la ferita riportata sia stata autoinflitta. "Ho visto delle ragazze cadere di fronte a me e ho cercato di aiutarle, poi però ho continuato a correre perché non volevo farmi del male".

È morto in ospedale il ragazzo di 16 anni che giovedì 14 novembre ha sparato a cinque compagni di liceo uccidendone due, prima di ferirsi sparandosi alla testa.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE