Maserati GranTurismo Zeda the final edition!

Paterniano Del Favero
Novembre 16, 2019

Per il 2020 Maserati ha in programma queste quattro novità.

Per l'occasione, Maserati ha creato una GranTurismo Zéda unica. Maserati afferma che il design evidenzia il fatto che Zéda è il ponte che "collega il passato, il presente e il futuro". Infatti a partire da oggi, 12 novembre, lo stabilimento chiuderà per adattarsi alla nuova produzione della futura sportiva che la casa del Tridente dovrebbe annunciare nei prossimi mesi, si presume per il debutto al salone di Ginevra.

Maserati svela una vettura celebrativa pronta a fare il giro del mondo e ad anticipare l'arrivo di una nuova GranTurismo.

La rinascita di Maserati è dovuta a modelli come Ghibli e Levante.

Il motore della Zeda è lo stesso V8 da 4,7 litri e 460 cv (una variante del Ferrari F136) con cambio automatico ZF a 6 rapporti regolabile in 5 modalità di utilizzo, presente sulla Gran Turismo e Gran Cabrio, unica differenza l'estetica, con una livrea sfumata in 3 tonalità di colore, la parte posteriore Bianco a ricordare il passato, la parte centrale Grigio a rappresentare la transizione, e il frontale Blu (Blu Elettrico) ad evocare il balzo verso il futuro elettrificato.

La realizzazione di questi effetti è un esercizio di grande maestria nel gestire la complessità dell'applicazione di esecuzioni diversissime tra loro.

Lo aveva annunciato ed oggi lo ha fatto, il passo verso l'elettrificazione è sempre più concreto, sempre più vicino, così Maserati annuncia la fine della produzione dell'attuale GranTurismo.

Maserati GranTurismo fece il proprio debutto sul mercato nel 2007 proprio al Salone di Ginevra: sostituì la Maserati Coupè e adottò la medesima piattaforma della Maserati Quattroporte.

La conclusione della produzione di Maserati GranTurismo e di GranCabrio definisce l'inizio di un nuovo corso per lo stabilimento di Modena: prendono l'avvio i lavori di aggiornamento delle linee di produzione nell'ottica di un totale rinnovamento che vedrà l'impianto dedicato alla costruzione della nuova super sportiva, una vettura ad alte prestazioni, caratterizzata da elevati contenuti tecnologici e prevista per il 2020.

Una vettura che per il marchio modenese segnerà il rilancio, un'auto che grazie a quel suo 8 cilindri aspirato interpreta in chiave moderna la storia Maserati A6 1500 del 1947.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE