Si sono concluse le prime audizioni pubbliche sull’impeachment di Donald Trump

Bruno Cirelli
Novembre 14, 2019

Nuova sconfitta legale per il presidente americano Donald Trump: la Corte d'appello di Washington ha respinto un suo ricorso perché fosse riesaminata la decisione di secondo grado che autorizza la commissione di sorveglianza della Camera a chiedere le sue dichiarazioni dei redditi degli ultimi otto anni.

Trump è il quarto presidente degli Stati Uniti ad essere stato sottoposto ad una procedura di impeachment, ma nessuno è mai stato rimosso dalla Casa Bianca.

L'ambasciatore ad interim Bill Taylor il quale, leggendo una testimonianza scritta, ha rivelato che l'ambasciatore Usa all'Unione europea Gordon Sondland avesse dichiarato a un membro del suo staff che "al presidente Trump interessava più l'indagine su Biden, per cui Giuliani stava facendo pressione" che qualsiasi altra questione inerente all'Ucraina. Entrambi a porte chiuse hanno raccontato come Trump cerco' di condizionare gli aiuti militari a Kiev e la visita del neo presidente Voldymyr Zelensky alla Casa Bianca all'avvio da parte della autorita' ucraine di indagini contro i Biden e i democratici. L'atteso discorso all'Economic Club di New York del presidente Usa, che, nelle previsioni degli analisti, avrebbe dovuto fornire dettagli sulla firma della fase uno dell'intesa commerciale con la Cina e sul posticipo dei dazi sulle auto Ue, si è trasformato nell'ennesimo atto di accusa nei confronti dei principali partner commerciali degli Stati Uniti. Taylor ha parlato di contatti, di telefonate. Kent ha affermato che le accuse di Giuliani si basavano su "informazioni false" date da "ex pubblici ministeri corrotti" che volevano "vendicarsi di chi aveva denunciato la loro cattiva condotta, compresi i diplomatici statunitensi".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE