Lazio-Lecce 4-2, Sticchi Damiani: "Errore gravissimo, il rigore andava ripetuto"

Rufina Vignone
Novembre 10, 2019

Il presidente del Lecce, Saverio Sticchi Damiani, ha commentato con amarezza alcune decisioni dell'arbitro Manganiello che avrebbero condizionato il 4-2 con il Lazio.

"Parlo io perché i ragazzi e il mister sono estremamente rammaricati". Lapadula era dentro solo col corpo, i calciatori della Lazio erano invece dentro anche con i piedi. Non sto parlando del penalty a favore della Lazio, sto parlando della mancata applicazione di una regola. Ai nostri tifosi è difficile spiegare la prassi, il regolamento è chiaro.

La Lazio sta vincendo 2-1 ma al 67° rischia di combinarla grossa. Meritiamo il terzo posto ma sappiamo che dobbiamo migliorarci partita dopo partita, la qualità è insita in noi ma bisogna migliorare la fase difensiva.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE