Ex Ilva, Intesa Sp: "Stop a rate mutui e prestiti per dipendenti"

Paterniano Del Favero
Novembre 10, 2019

Nel giorno in cui è iniziata l'agitazione negli stabilimenti ex-Ilva, che durerà 24 ore, e in attesa dell'arrivo del premier Giuseppe Conte a Taranto, dal comparto bancario italiano arrivano segnali di vicinanza alla città pugliese.

Per informazioni sulle caratteristiche e modalità di attivazione della misura, che si rivolge appunto a quelle situazioni di difficoltà specificatamente derivanti dalla difficile situazione dell'azienda, sono a disposizione tutte le filiali del gruppo sul territorio. Nel frattempo, Intesa Sanpaolo, che era nella cordata di ArcelorMittal in fase di gara, comunica che sospenderà le rate di mutui e prestiti dei dipendenti dell'ex Ilva e dei fornitori suoi clienti per un periodo fino a 12 mesi, raccogliendo la proposta della Fabi.

La domanda di sospensione, rileva la banca, andrà presentata dai dipendenti interessati presso la propria filiale Intesa Sanpaolo. Lo dichiara il segretario generale della Fabi, Lando Maria Sileoni, che chiede "ai vertici del settore bancario e all'Abi di valutare iniziative di sospensione delle rate dei mutui e dei prestiti dei dipendenti Ilva e delle aziende collegate, imitando iniziative analoghe già intraprese con sensibilità e successo, in occasione di calamità naturali". Il gruppo Unicredit e Intesa si mette a fianco dei lavoratori per dimostrare la propria vicinanza.

Venire incontro alle dinamiche e alle esigenze sociali dei territori è una priorità.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE