Conte: "Maturità e voglia di vincere, sono felice di allenare questi ragazzi"

Rufina Vignone
Novembre 10, 2019

Così Antonio Conte ha parlato al termine della vittoria in rimonta della sua Inter per 2-1 contro l'Hellas Verona a San Siro. Dopo il gol difendevano e ripartivano ma siamo stati bravi a non perdere la pazienza e avere una voglia eccezionale di ribellarsi a questo risultato negativo e ribaltarlo. "I ragazzi stanno facendo qualcosa di importante, 31 punti in 12 partite sono un bel bottino, mettiamo fieno in cascina ma faccio un grande ringraziamento a questo ragazzi perché hanno ancora buttato il cuore oltre l'ostacolo dopo una delusione grande a Dortmund". Ci sono tanti ragazzi giovani che possono solo crescere, si sta creando qualcosa di bello. Qui tutti dobbiamo cambiare, per il bene dell'Inter. Decidono le reti di Vecino e Barella dopo il rigore del momentaneo 1-0 di Verre: "La partita si è messa in salita contro una squadra che si è schierata con un 7-3 e una marcatura uomo ad uomo con un atteggiamento totalmente diverso rispetto a quello del Dortmund - ha spiegato l'allenatore nerazzurro ai microfoni di Sky Sport - Abbiamo spinto nell'intensità e grazie a questo siamo riusciti a vincere la partita, nonostante la stanchezza".

In chiusura parole importanti, tra gli altri, per Alessandro Bastoni: "È stato importantissimo quello che ha fatto nel secondo tempo, perché loro marcavano a uomo e lui è salito a fare il centrocampista aggiunto".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE