Christian De Sica ricorda papà Vittorio: "Mi ha lasciato tante cose"

Ausiliatrice Cristiano
Novembre 10, 2019

Christian De Sica è ospite a Domenica In da Mara Venier. Per esempio ha raccontato episodi sul padre, Vittorio De Sica, nel privato: un accanito giocatore che ha lasciato tanti debiti ma che anche quando stava per morire non ha perso il proprio spirito scherzoso. Un giorno tutto questo sarà mio! "Massimo Soldi era batterista". Alla fine della chiacchierata con la conduttrice, il figlio del maestro del cinema Vittorio De Sica, ha toccato il sedere alla Venier.

"Ci teneva che continuassi gli studi, non mi sono laureato". Ad un certo punto De Sica ha raccontato del suo primo grande show a Montecarlo alla presenza di Grace Kelly e consorte e molte altre celebrità.

Ricordando gli ultimi momenti di vita dell'indimenticabile Vittorio De Sica, Christian parla di quel lato di suo padre che non è mai sfiorito nemmeno in lui; il fatto che cercasse sempre di ridere e far ridere le persone intonro a lui. "Noi facevamo finta che non era malato e lui faceva finta di non esserlo". Dopo aver festeggiato con la sua band, ha rivelato, si è addormentato nell'ascensore dell'hotel ma mentre era assopito si è "liberato" lasciando un odoraccio nell'abitacolo.

Il suo messaggio era questo: "Cercate di godervi ogni istante della vostra vita perché poi passa, la vita è bella" lui stesso ha sposato questa filosofia. 'Facevo le serate di nascosto da mio padre', ha raccontato, aggiungendo che sua mamma invece lo copriva. Da allora non si sono mai separati, 40 anni d'amore bastati sulla risata, sulla complicità e il rispetto: "Nelle storie d'amore la cosa più importante è il rispetto". "Sono stato ricco, sono stato povero... non c'é niente che mi spaventa se non la malattia".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE