Lady Gaga ammette: "La storia con Bradley Cooper? Una montatura"

Ausiliatrice Cristiano
Novembre 9, 2019

Volevamo che le persone provassero quell'amore visto nel film anche durante gli Oscar.

L'inverno colpisce anche le star e una del calibro di Lady Gaga può prendersi un'influenza che la costringe a letto. Sembra proprio, inoltre, che la protagonista di A Star is Born si sia beccata la bronchite.

Gli sguardi complici e intensi dei due, il continuo contatto e l'emozione tangibile in entrambi, ha immediatamente fatto esultare i migliaia di fan che sin dall'uscita del film, hanno sperato in una love story da copione.

Non parla di musica Lady Gaga nella lunga intervista per la rivista americana ELLE, che le dedica la copertina del numero di dicembre con uno spettacolare servizio fotografico e accoglie le sue confessioni rilasciate ad un'intervistatrice d'eccezione, la regina dei talk show Oprah Winfrey. "Volevamo che la gente credesse che fossimo innamorati e ci siamo riusciti".

Allo stesos tempo, in un'intervista ha confessato che la storia con Bradley Cooper è stata tutta una montatura...

"Volevamo che passasse direttamente attraverso l'obiettivo di quella fotocamera e su ogni televisore che trasmetteva", ha detto. Abbiamo lavorato duro su questo, abbiamo lavorato per giorni. Avevamo organizzato tutto, era tutto orchestrato come una performance. La cantante 33enne avrebbe rivelato di aver praticato autolesionismo a lungo, un argomento a proposito del quale non si è mai aperta molto. "In verità, quando dopo ne abbiamo parlato, ci siamo detti: "A quanto pare abbiamo fatto un bel lavoro!".

La cantante avrebbe poi invitato tutti i suoi fan che soffrono di problemi simili a provare, invece, un'altra tecnica: infilare le mani in acqua gelida, o nel ghiaccio: "il freddo manda il sistema nervoso in shock, e ti riporta alla realtà". Ad un certo punto dell'esibizione sembrava addirittura che Lady Gaga fosse sul punto di baciare Cooper, sotto gli occhi dell'ex dell'attore, Irina Shayk.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE