Pia Balotelli vittima di razzismo all'asilo, il racconto di Raffaella Fico

Ausiliatrice Cristiano
Novembre 7, 2019

Raffaella Fico non esclude nulla per il proprio futuro non chiudendo le porte neanche ad un eventuale ritorno di fiamma con Mario Balotelli, padre di sua figlia Pia. Il fatto lo sapete: Balotelli è stato insultato negli stadi con dei cori inqualificabili che hanno spinto la stessa Ministra degli Interni Luciana Lamorgese a intervenire; a quelle urla Mario non ha reagito con indifferenza ma tirando una pallonata contro gli spalti: una cannonata contro il razzismo e frutto di silenzi accumulati nel corso degli anni, non essendo la prima volta in cui - come ben sapete - il calciatore riceve insulti per il colore della pelle. Queste cose sono così tristi nel 2019. "E' capitato un episodio bruttissimo all'asilo qualche anno fa", confessa la 31enne. Raffaella Fico racconta anche di essere stata presa di mira quando era fidanzata con il 29enne: "All'epoca quando stavo con lui, e facevo le serate in discoteca, mi è capitato che quando io entravo mi facevano il verso della scimmia perché stavo con lui". La bambina ha visto un'intervista, subito dopo la partita, voleva consolarlo. Siamo solo molto amici, come genitori. "No, sono single. Ma con tanti corteggiatori...". A chiunque fa male esser insultato.

L'evento deplorevole ha ovviamente scatenato un'accesa discussione nel mondo calcistico (e non) e sono stati diversi i volti noti che hanno preso pubblicamente le parti di Mario dichiarandogli la propria vicinanza. "E questo non va bene, assolutamente non va bene!"

E voi che cosa ne pensate?

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE