ATP Finals 2019 - Girone di ferro per Berrettini

Rufina Vignone
Novembre 7, 2019

La riserva alle ATP FINALS 2019, in caso di ritiro prima o a torneo in corso di Nadal (o di qualche altro tennista) sarà lo spagnolo Bautista-Agut che ha conteso sino all'ultima settimana l'ottava posizione mondiale a Matteo Berrettini (anche se poi il rivale più pericoloso si è rivelato Monfils sconfitto ai quarti di finale di Parigi-Bercy da Shapovalov, se avesse vinto avrebbe centrato la qualificazione). Completa il campo dei partecipanti Dominic Thiem, l'austriaco non ha mai passato la fase a gironi in tre partecipazioni ed è probabile che, essendo nel girone di Djokovic e Federer insieme a Berrettini, non ci riuscirà nemmeno questa volta.

"Usa così tante variazioni, che mentre ci giochi ti viene voglia di fermarti a guardarlo per capire, e coglierne i segreti". Fa sempre una giocata diversa dall'altra e sono tutte difficili da intuire. L'unico dubbio riguarda la presenza di Nadal: questa mattina lo spagnolo ha annunciato che la decisione definitiva sarà presa tra giovedì e venerdì. Non è ansia, ma tensione per un match importante. "Partecipare a un torneo del genere - ha detto il tennista romano, a Sky - è quello che sognavo quando da bambino i miei genitori mi portavano in giro per Roma, e poi per l'Italia, per i primi tornei". Questo mi dà tantissima energia e non mi mette assolutamente pressione. Mi carica. Il movimento è di fronte a un nuovo inizio. Credo sia fortissimo, io alla sua età nemmeno avevo punti ATP.

"Però è anche molto giovane e non gli va messa troppa pressione".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE