F1 Wolff: "A Mercedes altri piloti oltre a Hamilton"

Rufina Vignone
Novembre 6, 2019

Hamilton alla Ferrari? Il sogno c'è.

Il pilota britannico ha conquistato sei titoli mondiali di F1 domenica, mentre è arrivato secondo al Gran Premio degli Stati Uniti, lasciandolo solo un titolo fuori dal record assoluto di sette titoli di Michael Schumacher.

Toto Wolff afferma che è "naturale" per i piloti sognare di correre in Ferrari, perché è il sogno di tutti, soprattutto ora che a Maranello sembrano aver trovato il bandolo della matassa e sono riusciti a risolvere buona parte dei problemi della monoposto. A svelarlo è Toto Wolff nel corso di un'intervista rilasciata a Sky Sport, che andrà in onda integralmente il prossimo giovedì. Ormai la Mercedes ha portato a casa il bottino pieno e ci si può lascia sfuggire qualche dichiarazione più onesta.

Passando invece all'esito del weekend di Austin che meglio non poteva andare dato che ha assicurato l'ennesima doppietta al team d'argento, il 47enne ha sostenuto: "Non poteva essere scritta una sceneggiatura più interessante, con un driver che arriva primo e l'altro che si aggiudica il campionato". Per tutto questo l'emozione e il cuore oggi sono sicuramente con la Mercedes. E nonostante Lewis non abbia bisogno di questo sole, lui ha bisogno di vittorie.

Qualora Hamilton decidesse di salutare Brackley, Wolff non si farebbe trovare impreparato: "Noi speriamo di avere i due piloti più competitivi in Formula Uno. E lui (Hamilton) è la nostra priorità oggi".

Al momento non ci sono indiscrezioni su un passaggio del britannico alla Ferrari, per quanto il pilota e i tifosi sognano l'inglese in rosso, ma adesso bisogna restare con i piedi per terra.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE