Cattolica Assicurazioni: cda revoca deleghe ad ad Minali

Paterniano Del Favero
Novembre 4, 2019

Clamoroso a Verona. Il cda di Cattolica Assicurazioni, riunitosi in data odierna e presieduto da Paolo Bedoni, ha revocato all'amministratore delegato Alberto Minali le deleghe operative e, sentito il comitato nomine, ha conferito tutti i poteri al direttore generale, Carlo Ferraresi.

Carlo Ferraresi, 53 anni, dal 2017 direttore generale di Cattolica Assicurazioni, ha svolto ruoli di rilievo nel campo finanziario e in quello assicurativo e riassicurativo in Italia e nel Regno Unito, presso Generali e Marsh e successivamente nel gruppo Andersen e Deloitte. Minali conserva il suo posto in Cda. Lo si è appreso da fonti finanziarie.

Ribaltone ai vertici per Cattolica Assicurazioni. Anche sotto il felpato linguaggio delle comunicazioni formali, si coglie chiaramente il senso della vicenda: board e amministratore delegato sono entrati in rotta di collisione (la "divergenza di visione") e l'oggetto del contendere, con tutta probabilità, ha a che fare con l'essenza stessa della compagnia veronese.

A livello operativo si va avanti col piano.

Di recente erano emersi contrasti tra Minali e il presidente di Cattolica Assicurazioni, Paolo Bedoni, su una serie di tematiche tra cui in particolare la trasformazione dell'assicuratore cooperativo in una società per azioni.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE