Fisco: e-fatture, fino al 20 dicembre per aderire al servizio di consultazione

Paterniano Del Favero
Novembre 2, 2019

Consultazione fatture elettroniche, proroga al 20 dicembre per l'adesione al servizio predisposto dall'Agenzia delle Entrate. Il nuovo termine è stato fissato da un provvedimento del direttore dell'Agenzia delle Entrate di ieri 30 ottobre, che ha ampliato la finestra temporale precedentemente prevista (1° luglio-31 ottobre 2019).

Proorga al 20 dicembre 2019 del termine per aderire alla consultazione delle fatture elettroniche. Per poter attivare il servizio, il contribuente deve accettare un accordo con l'Agenzia dell'Entrate, in cui manifesta la volontà di aderire al servizio e dà il proprio consenso all'Agenzia per memorizzare e conservare i dati delle fatture in formato elettronico. L'Agenzia nella risposta n. 25 del 19 luglio 2019, ha chiarito che anche con la mancata adesione al servizio di consultazione e acquisizione delle fatture elettroniche, effettuerà i controlli incrociati con i dati fiscali che resteranno memorizzati, anche dopo l'eliminazione del file completo della fattura elettronica.

Ricordiamo, a tal proposito che il Direttore dell'Agenzia delle entrate, con provvedimento prot. n. 524526/2018 del 21.12.2018, recependo i rilievi espressi dal Garante privacy con il provvedimento n. 511 del 20.12.2018, riservò l'integrale consultazione e acquisizione dei dati delle fatture elettroniche ai soli contribuenti che avessero prestato adesione ad apposito servizio di consultazione, da manifestare mediante specifica funzionalità resa disponibile nell'area riservata del sito web dell'Agenzia delle entrate.

Lo slittamento si è reso necessario per recepire le modifiche introdotte dal collegato fiscale alla legge di Bilancio 2020 (Dl n. 124/2019) e consentire, inoltre, ai contribuenti di avere più tempo per aderire al servizio.

La novità è contenuta nel provvedimento pubblicato il 30 ottobre 2019, ad un giorno dalla scadenza originaria fissata al 31 ottobre.

Nella circolare del 30 maggio 2019, l'Agenzia delle Entrate ha modificato le regole tecniche per l'emissione e la ricezione delle fatture elettroniche per le cessioni di beni e le prestazioni di servizi e per la trasmissione telematica dei dati relativi alle cessioni.

La scadenza per aderire al servizio di consultazione delle fatture elettroniche, messo a disposizione dall'Agenzia delle Entrate, è stata ulteriormente prorogata dal 31 ottobre al 20 dicembre 2019.

Titolari di partita IVA e consumatori finali avranno tempo fino al 20 dicembre 2019.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE