Wi-fi Italia, intesa Mise-Poste: connettività gratuita negli uffici postali

Paterniano Del Favero
Ottobre 29, 2019

Poste Italiane ha siglato un'intesa che porterà alla "federazione" delle reti WiFi presenti negli uffici con Piazza WiFi Italia: in altre parole, gli utenti registratisi sulla piattaforma a questo indirizzo potranno adoperare le medesime credenziali per accedere alle reti WiFi presenti negli uffici postali di tutto il Paese.

Grazie all'accordo gli uffici postali entrano a fare parte del progetto Wi-Fi Italia, lanciato dal Mise con Infratel: tutti i cittadini potranno connettersi ad internet in maniera libera e gratuita grazie all'applicazione dedicata presso ciascun ufficio postale munito di rete di accesso wi-fi.

Nei prossimi giorni Infratel aggiudicherà i bandi aperti per la fornitura e l'installazione degli hotspot in modo da incrementare ulteriormente la copertura del servizio entro il 2020. Alle piazze coperte dal Wi-Fi gratuito, si aggiungeranno, come detto, gli uffici postali che grazie alla loro capillarità consentiranno di espandere di molto la portata della rete.

Il Mise ha spiegato che questa sarà solamente la prima fase di un accordo più ampio, che prevederà la realizzazione di servizi in comune con Poste Italiane attraverso l'utilizzo dell'applicazione Wi-Fi Italia. "Vogliamo un'Italia più connessa, moderna ed efficiente" ha dichiarato il viceministro Stefano Buffagni, dopo aver sottoscritto il protocollo. "Poste si è impegnata a investire in innovazione per anticipare il futuro, senza dimenticare le esigenze locali". Una sfida importante, ma che ci rende orgogliosi.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE