Johnson&Johnson si arrende, ritirato talco per bambini con tracce amianto

Barsaba Taglieri
Ottobre 21, 2019

Le impurità della sostanza cancerogena sono state accertate in test condotti dalla Fda, Food and drug administration, l'organo di controllo americano.

Il colosso è al centro di migliaia di denunce e cause legali da parte di consumatori proprio a causa di tumori e altri danni alla salute attribuiti all'uso di prodotti al talco. E ha annunciato l'avvio di "rigorose indagini interne", pur non potendo confermare per ora l' "integrita'" dei campioni esaminati dalla Fda, e quindi la "validita'" dei dati emersi. L'azienda ha fatto presente che le tracce individuate dalla Fda nel lotto ritirato erano minime: non più dello 0,00002%.

L'azienda ha reso noto che la sua collaborazione con le autorità sanitarie USA è massima, proprio perché è interesse della stessa J&J fare chiarezza e diffondere notizie veritiere sui risultati del test sul talco sequestrato. Il lotto ritirato dal commercio è il #22318RB e risulta essere stato acquistato online da un rivenditore che, al momento, non ha identità certa. L'ultima in ordine di tempo è quella risalente allo scorso marzo quando la Johnson&Johnson è stata condannata a risarcire 29 milioni di dollari a una donna affetta da cancro che aveva accusato che fosse stato il talco e le sostanze in esso contenute a farla ammalare di tumore.

E' costituito da un agglomerato di fibre che, sottoposte a sollecitazioni, possono scomporsi e rilasciare fibre singole. L' OMS a dichiarato le polveri di amianto sostanze cancerogene. Una volta inalate, le fibre di questo amianto penetrano i polmoni e creano uno stato di infiammazione di lunga durata, soprattutto nella pleura. Molto studi hanno associato l' esposizione a polveri di 'amianto crisotilo' ad un aumento dei rischi di vari tipi di tumore: della pleura, delle ovaie, e di mesoteliama. Alcuni studi, finanziati dalle industrie dell'amianto sostengono, invece, che il crisotilo non è cancerogeno. Gli altri tipi di amianto, appartengono ai minerali dei gruppo degli Anfiboli e sono la crocidolite, l'amosite, l'antofillite, l'actinolite e la tremolite.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE