Best Global Brands, Toyota prima nel settore automotive

Paterniano Del Favero
Ottobre 20, 2019

La classifica dei Best Global Brands è stilata da Interbrand in base a diversi parametri.

Apple, Google e Amazon.

Allianz e' il brand assicurativo numero uno nella classifica di Interbrand dei 100 marchi con piu' valore al mondo.

È interessante notare come, rispetto alle altre due compagnie presenti sul podio, la distanza sia davvero elevata: mente Cupertino si aggiudica un brand value di 234.2 milioni di dollari, Google e Amazon ottengono rispettivamente i 167.712 e 125.263 milioni di dollari. Entrato nel Best Global Brands nel 2012 in 69° posizione, Facebook ha fatto registrare una crescita costante nei cinque anni successivi, raggiungendo il valore massimo nel 2017 con 48,188 miliardi di US$ e l'8°posizione. La performance di Facebook non è altrettanto positiva: il brand esce dalla top 10, scivolando di cinque posizioni: colpa, probabilmente dei ripetuti scandali legati alla privacy e al controllo dei contenuti sul social.

Nello studio dei 100 brand globali a maggiore valore economico realizzato da Interbrand, l'Italia è rappresentata da Gucci, Ferrari e Prada.La strategia di Gucci di continuare a innovare la propria offerta, espandendosi in nuove categorie di prodotti e rinnovando il proprio stile si è confermata vincente. Nel 2018 il brand è sceso di un gradino e quest'anno ha perso un ulteriore 11,8%, classificandosi al numero 14. Anche tra le new entry a dominare sono le aziende della rivoluzione digitale, con Uber e LinkedIn in veste di debuttanti: la prima si piazza in 87esima posizione con 5,714 miliardi di dollari di valore e LinkedIn al numero 98, con 4,836 miliardi. Tra le prestazioni eccellenti anche quella di Gucci (#33), prima esponente italiana in classifica seguita da Ferrari e Prada, grazie a un incremento del 23% rispetto all'anno scorso. e Adobe (#39) che con un +20% tocca quota 12,937 miliardi di dollari. "Per questo motivo, il nostro ruolo come Interbrand consiste nel favorire la crescita collegando le persone, le aziende e le loro interazioni, mettendo i nostri clienti in condizioni di fare quelle mosse in grado di cambiare gli equilibri competitivi". E proprio il lusso, per il secondo anno, è il settore che cresce più rapidamente e raggiunge oggi un valore aggregato complessivo di quasi 118 miliardi.

Dell ritorna in classifica in posizione 63 con un valore del brand pari a 9,086 miliardi di US$, dopo un'assenza di sei anni e il re-listing in borsa.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE