L'hater di Barbara d'Urso è un giornalista. Lei racconta così l'accaduto

Ausiliatrice Cristiano
Ottobre 19, 2019

Come ampiamente prevedibile, nessun accenno agli eventuali problemi del programma, alla similitudine forse troppo marcata con Domenica Live e, soprattutto, agli ascolti bassi di Live - Non è la d'Urso in questo avvio di stagione. La polizia ha interrogato questo giornalista ed ha scoperto che questo giornalista dava dei suggerimenti, dei consigli, delle esortazioni anche molto precise.

Rivoltasi alla polizia postale, la d'Urso aveva scoperto che dietro al fake ci sarebbe stato un presunto giornalista da lei conosciuto e di cui non ha voluto dire il nome.

Basterebbe guardare il verbale delle sommarie informazioni rese da Alberto Dandolo, per rendersi conto che egli non ha affatto "fornito spontaneamente" le generalità dell'autore del profilo Instagram denunciato da Barbara d'Urso, ma che invece - dopo insostenibili contraddizioni e tentennamenti, messo alle strette dagli elementi di prova raccolti nei suoi confronti dalla Polizia Postale - ha dovuto "obtorto collo" cedere alla evidenza dei fatti ormai resa incontrovertibile ed ha così ammesso non solo di conoscere il titolare formale del profilo Instagram, ma anche di essere in contatto con lui almeno sin dal febbraio 2018 con riguardo al predetto profilo.

Poi sempre Dandolo, come un fulmine a ciel sereno: "Il giornalista di cui 'non fa il nome', sono io, quindi io gli atti li conosco". Secondo la D'Urso, dalle indagini della polizia postate sarebbe emerso che il proprietario del profilo in questione sarebbe stato collegato a un giornalista noto. "Che io 'collaborassi' con il profilo 'carmelitadurto' è una affermazione che per ora non ha alcun riscontro legale". Stamattina con un video sui social, la d'Urso ha rivelato che dietro quel falso profilo - che aveva poche lettere differenti dal suo account - si nascondeva un giornalista.

Riguardo l'accorato video di Barbara D'Urso, mi duole dire che evidentemente tale video non era sotto testata... Io stesso! Cosa che la signora sa bene. "Pensate quanto mi sentissi corresponsabile di stalking nei confronti della signora". Per fortuna mi cita Clizia!

"Sono io 'quel giornalista'". Messaggio al ragazzo sardo in cui dico che se vuole può condividere un tweet il cui contenuto era: 'mi sa che oggi dopo la visione degli ascolti della Dottoressa Gió ci vuole un dottore per Barbarella'. Qui in alto tutta la storia.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE