Elena Santarelli in terapia: "Un altro figlio? Troppo rischioso"

Ausiliatrice Cristiano
Ottobre 16, 2019

"Se avessi dovuto fare il percorso di Giacomo non avrei avuto la sua forza e il suo coraggio..." "Quando Giacomo era sotto terapia, volevo fare tutto da sola, mi sentivo Wonder Woman - ha spiegato -". Il mio unico pensiero era andare avanti, sembravo dopata. "Ripercorrere alcune vicende - prosegue a proposito del libro - mi ha fatto male, per questo, e non mi vergogno a dirlo, sto seguendo una terapia psicologica. Poi c'è stato il crollo e ho capito che avevo bisogno d'aiuto".

Purtroppo, come anche Elena Santarelli ha sperimentato sulla sua pelle, prima o poi quest'apparente invincibilità termina, e le mamme, esauste dopo la battaglia combattuta al fianco del propri figlio, si ritrovano esauste e senza energia. Elena Santarelli, dopo anni di dolore e sofferenze, ha anche deciso di raccontare la propria esperienza di madre e il dramma familiare nel libro "Una mamma lo sa" in uscita per Mondadori il 22 ottobre. "Questa tecnica ha aiutato anche Giacomo". In altri casi, la curiosità del pubblico è stata molto invasiva: "Ovunque andassi tutti mi facevano domande senza rendersi conto che Giacomo non aveva una banale influenza ma un tumore". Dopo la guarigione, il bambino ha chiesto di fare un viaggio a New York con mamma e il papà: "Quando eravamo lì mi ha detto: "Sto bene perché nessuno mi riconosce". "Giacomo è sereno, felice - ha raccontato -, anche se è cresciuto parecchio, sia in altezza che in maturità". A giugno, durante un pranzo al mare, è entrato in acqua e ha cominciato a nuotare vestito.

Tra l'altro, per quanto attualmente Giacomo goda di un buono stato di salute, la malattia potrebbe ripresentarsi: per questo motivo nei prossimi cinque anni sarà necessario sottoporre il bambino a controlli costanti e, come si intuisce, per i prossimi cinque anni la battaglia non sarà conclusa davvero. Alla luce del periodo delicato vissuto, la Santarelli ha dichiarato che al momento non ha intenzione di allargare la famiglia con un nuovo bebè. "Devo prima riprendermi, recuperare me stessa" la chiosa finale.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE