"Il Milan ha rischiato la serie D", la dura risposta di Berlusconi

Rufina Vignone
Ottobre 14, 2019

L'ex Premier ha anche commentato soprattutto le parole di Ivan Gazidis che nel corso della conferenza di presentazione di Pioli come nuovo allenatore ha ribadito come Elliott abbia salvato il Milan dal fallimento.

Silvio Berlusconi, ex presidente e patron del Milan, ha così parlato del momento della società rossonera ai microfoni di Telelombardia. Sono frasi - la replica di Berlusconi, uscendo dallo stadio Brianteo, dove ha assistito alla vittoria del "suo" Monza contro l'AlbinoLeffe - che non si dovrebbero dire. "Oppure se uno ha voglia di dirle va al gabinetto, chiude la porta e le dice", è stata la durissima stoccata di Berlusconi, che ha usato un termine ancora più forte di "gabinetto". Su cui è intervenuto chi del Milan è stato proprietario per 31 anni, Silvio Berlusconi appunto.

Che però adesso è profondamente coinvolto nel Monza: "Ogni tanto scherzo - ha spiegato -, ma ho detto di essere sicuro che in amichevole batteremmo il Milan". È semplice ma difficile da realizzare: ridarlo a Silvio Berlusconi.

Sul cambio in panchina del Milan: "Non conosco Pioli e non posso esprimere alcun giudizio. I progetti però sono molto buoni, Milan e Inter giocheranno in uno stadio molto bello". Noi siamo legati a San Siro perché abbiamo vinto tutto lì, perché le partite si vedono benissimo e quindi spero si trovi una soluzione che non preveda l'abbattimenti.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE