Il meglio della seconda serata dei Bootcamp di X-Factor

Ausiliatrice Cristiano
Ottobre 13, 2019

Lorenzo ha cantato Let her go dei Passenger: un'esibizione toccante e intensa, chitarra alla mano, che ha strappato più di un sorriso a Malika Ayane, registrando grandi applausi del pubblico del Mediolanum Forum di Assago e un deciso annuire di Sfera Ebbasta durante la prova. La seconda puntata dei bootcamp, andata in onda su Sky Uno giovedì 10 ottobre, ha visto l'artista impegnata a definire i cinque artisti che si giocheranno l'accesso ai live nel corso degli home visit della prossima settimana. Il primo a salire sul palco è stato Renato Torre, che ha portato Riccione dei Thegiornalisti.

Giudici di X Factor 2019: chi sono? Quindi, è arrivato il momento più atteso della serata: il ritorno sul palco di Nuela, Emanuele Crisanti, il folle autore di Carote. Si può non essere d'accordo con le sue scelte, ma sempre nel perimetro dell'educazione: i fischi in diretta sono una protesta accettabile, gli insulti sui social no. Le cose si fanno serie: è tempo di Michele Sette, che ha interpretato The Blower's Daughter di Damien Rice.

Cambio di guardia tra i giudici di X Factor 2019, dopo Simona Ventura, poi Victoria Cabello, bravissima conduttrice tv, doppiatrice ed ex inviata de Le Iene, e lo storico giudice Morgan, Elio, Mika e Skin e dopo Fedez, Manuel Agnelli, Alvaro Soler, Arisa, Levante quest'anno 2019, la giuria è stata cambiata. Anche per la nota produttrice non sono mancati gli switch da compiere.

Chiude il cerchio la più esperta al tavolo dei giudici, Mara Maionchi.

In questa prima fase di 'X-Factor' il concorrente che ha destato maggiore interesse è sicuramente il giovanissimo Nuela.

Niente da fare per Cicco Sanchez. L'ex parà dell'esercito Nicola Cavallaro ha preso il posto di Antonio Rossi. L'ultima sedia se l'aggiudica Marco Puglisi. A sedersi per primo è stato Biagio Laperna, che proprio alla fine della puntata è stato fatto fuori a favore di Marco Saltari (in arte Jordi). Ottima performance anche per Gabriele Troisi, che manda a casa Flora Cavina. Sedia conquistata anche da Eugenio Campagna, a discapito di Marco Puglisi.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE