Copasir: Volpi, 'Conte? quando Comitato farà suo odg contatteremo p. Chigi'

Bruno Cirelli
Ottobre 12, 2019

Ancora più delicata la posizione di Salvini, al centro anch'egli di una vicenda dai contorni poco chiari che ancora una volta ha che fare con Mosca, l'inchiesta della Procura di Milano su Gianluca Savoini e i presunti fondi russi alla Lega. Lo spiegano fonti di palazzo Chigi a proposito del Russiagate. "Ogni giorno la Presidenza del Consiglio sarebbe costretta a smentire numerosi articoli che - attraverso ricostruzioni fantasiose e spesso non verificate - veicolano notizie infondate, addirittura contraddittorie rispetto a quelle pubblicate il giorno precedente, alimentando intorno a questa vicenda un clamore mediatico che genera disinformazione e getta discredito sulle nostre istituzioni, e che pertanto Palazzo Chigi non intende assecondare", sottolineano le fonti di palazzo Chigi. Nell'elezione, a scrutinio segreto, Volpi avrebbe ottenuto 6 voti, la maggioranza assoluta dei dieci componenti del Comitato richiesta per diventare presidente. In quella occasione si presume che Conte riferirà sul cosiddetto Russiagate e risponderà a tutte le domande del Copasir.

Turbloenze nei servizi segreti, nel mirino il "renziano" Masiello.

Stando alle indagini del pm Mauro Clerici, l'indagato, 55 anni, alla guida di una "autovettura di servizio" del ministero dell'Interno, percorrendo viale Tibaldi, a Milano, effettuò una "svolta a sinistra", quando in quel tratto c'era l'obbligo di proseguire diritto. Secondo quanto riporta La Stampa, nel mirino ci sarebbe Carmine Masiello, vice di Vecchione al Dis e indicato come uomo di riferimento dell'area di Matteo Renzi, dopo esserne stato consigliere militare a Palazzo Chigi e aver svolyo lo stesso ruolo con Paolo Gentiloni. A sostegno del candidato del centrodestra anche il Pd e Iv.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE