Presenza di Listeria monocytogenes: richiamato dal mercato il " SALAME STELLINO "

Barsaba Taglieri
Ottobre 11, 2019

Allerta listeria nel salame: l'avviso arriva dal Ministero della Salute il quale specifica che il ritiro si è reso necessario in seguito ai controlli che hanno rilevato il rischio microbiologico. Questo il motivo che ha indotto il ministero della Salute a diffondere nell'apposita sezione sul proprio sito web un avviso di richiamo di un salame prodotto dall'azienda "Nativa 2018 Srl".

Il prodotto interessato è venduto in tranci interi in confezione da un chilo, il numero di lotto è 2819 e con le seguenti date di scadenze: 4 dicembre 2019, 3 gennaio 2020, 10 gennaio 2020, 16 gennaio 2020, 17 gennaio 2020, 23 aprile 2020, 26 aprile 2020, 1 maggio 2020.

Come riportato dall'avviso, il marchio di identificazione dello stabilimento e del produttore è Nativa 2018 srl, - IT 1342L Ce, con sede in provincia di Verona. La clientela in possesso della Salame Stellino è chiaramente invitata a non consumare il prodotto e a riportarlo al punto vendita dove lo si è acquistato. Tuttavia la listeria, nei casi più gravi, può degenerare anche in patologie estremamente pericolose come la meningite. Si tratta di una infezione che si trasmette per via alimentare e può essere pericoloso soprattutto per le persone con basse difese immunitarie come bambini ed anziani.

Nuovo richiamo da parte del Ministero della Salute.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE