Elton John si racconta: "Ero a 24 ore dalla morte"

Ausiliatrice Cristiano
Ottobre 11, 2019

A raccontarlo è stato lo stesso artista nella sua autobiografia 'Me' in uscita il prossimo 15 ottobre, ma di cui il 'Daily Mail' ha pubblicato delle anticipazioni. A partire dalla sua lotta segreta contro il cancro che gli ha fatto temere il peggio.

"Quindi sono stato incredibilmente fortunato - confessa Elton John - anche se, devo dire, non mi sentivo terribilmente fortunato in quel momento".

Il tutto risale a due anni fa: all'allora 70enne Elton John venne diagnosticato una cancro alla prostata, ma il cantante non optò per la chemioterapia ma bensì per un intervento chirurgico. "Quando mi sono presentato, mi hanno detto che avevo contratto una grave infezione in Sud America e che la stavano trattando con dosi endovenose di antibiotici - ricorda Elton John -".

Elton John lo aveva preannunciato: in questo 2019 si sarebbe messo a nudo, raccontando anche le vicende più intime della sua vita. Dopo 11 giorni in ospedale è potuto tornare a casa e ha trascorso circa 7 settimane di convalescenza prima di ristabilirsi completamente. "Una colonscopia di routine ha spostato il fluido in modo permanente, pochi giorni prima del mio settantesimo compleanno", scrive Sir Elton.

"In ospedale durante la notte pregavo: non farmi morire, lascia che veda ancora una olta i miei figli, dammi altro tempo". Uno tra tutti: il terribile cancro alla prostata che ha messo in pericolo la sua vita. Una scelta che non fanno molti uomini perché, si legge in un'anteprima del libro, "è un'operazione importante, poi non puoi fare sesso per almeno un anno e non hai il controllo della vescica per qualche tempo". "In realtà - prosegue - sono stati i miei figli a scegliere per me. Non mi piaceva l'idea che il cancro incombesse su di me, su di noi, per gli anni a venire: volevo solo liberarmene". "Se il tour sudamericano fosse andato avanti solo per un altro giorno, sarei morto". "'Mi è stato detto che le mie condizioni erano così gravi che l'ospedale non aveva le apparecchiature necessarie". Il britannico così decise di sospendere il tour e dedicarsi alla sua salute per poter stare ancora vicino a suo marito David ed i suoi figli Zachary ed Elijah.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE