Tifone Hagibis verso il Giappone, allarme meteo sulle coste meridionali ⋆ CorriereQuotidiano.it

Rufina Vignone
Ottobre 10, 2019

Proprio in quelle ore, infatti, gli esperti meteorologi del Sol Levante hanno previsto il suo arrivo anche a Tokyo, che pure si trova a circa 300 km dall'autodromo di Suzuka. Si tratta del super tifone Hagibis, al momento temporaneamente declassato alla categoria 4 ma dopo aver già raggiunto la 5 nella giornata di lunedì. Secondo le elaborazioni modellistiche il tifone sta seguendo una traiettoria che dovrebbe portarlo a impattare sulla prefettura di Okinawa e sulle isole più meridionali dell'arcipelago nelle prime ore di sabato 12 ottobre con una potenza classificata come categoria 5 degli uragani (su una scala di 5). "Potrebbe essere il più forte che colpirà il Giappone quest'anno" ha commentato l'agenzia. I venti raggiungono in queste ore i 260 km/h.

La FIA ha dichiarato che sta monitorando attentamente la situazione, lavorando a stretto contatto con gli organizzatori e con il circuito, per capire se sarà necessario o meno intervenire, modificando gli orari. Ricordiamo che il termine tifone è il corrispettivo asiatico dell'uragano ed indicano lo stesso fenomeno: il ciclone tropicale.

Hagibis sarebbe il diciannovesimo tifone stagionale ad abbattersi sul Giappone, che storicamente deve combattere con questo tipo di eventi meteorologici.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE