Miglioramento meteo previsto per martedì. poi nuovo fronte di maltempo - Meteo Roma

Bruno Cirelli
Ottobre 10, 2019

Dopo il vortice di bassa pressione che ha colpito l'Italia tra lunedì e martedì, l'anticiclone delle Azzorre proteggerà temporaneamente la nostra penisola dalle perturbazioni atlantiche. Una protezione che tuttavia sarà deficitaria sulle estreme regioni meridionali a causa della persistenza di una bassa pressione tra la Sicilia e la Tunisia che porterà ancora una certa instabilità.

Bel tempo nel complesso fatta eccezione per un po'di nuvolosità al mattino sui settori prealpini e in pianura del nordest. In serata qualche addensamento sul nordovest, specie in Liguria ma senza pioggia.

Le previsioni per giovedìDopo una giornata prevalentemente di stampo autunnale, quanto meno al Nord, giovedì 10 ottobre avremo un primo generale miglioramento su tutto il Paese con le ultime piogge e temporali e si farà largo il bel tempo. Bel tempo prevalente altrove.

Temperature stazionarie su valori in linea con il periodo.

Mari: molto mossi il Mar Ligure, lo Stretto di Sicilia e lo Ionio, tendenti a molto mossi il Mare e Canale di Sardegna e il Tirreno centro-settentrionale.

Il fronte molto indebolito riuscirà a raggiungere anche il meridione dove apporterà solo un temporaneo aumento delle nubi senza precipitazioni importanti. Al Sud ancora instabile a tratti su Sicilia orientale e bassa Calabria con rovesci e temporali intermittenti, non esclusi nel pomeriggio anche sul Salento. Ampie schiarite sulle altre regioni con nubi sparse ma senza fenomeni in arrivo sull'area tirrenica.

Centro variabilità e qualche sporadico piovasco su interne appenniniche e Adriatico, più sole sulle tirreniche.

Temperature stazionarie o in lieve aumento.

Venti meridionali in rotazione da O/NO.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE