Alitalia, piano straordinario per lo sciopero di mercoledì: oltre 200 voli cancellati

Paterniano Del Favero
Ottobre 9, 2019

Domani, mercoledì 9 ottobre, lo sciopero di alcune sigle sindacali porterà in totale a 200 cancellazioni (l'elenco completo sul sito di Alitalia).

A terra piloti e assistenti di volo di Alitalia.

L'agitazione era stata confermata dei giorni scorsi dalla Federazione Nazionale del Trasporto Aereo che riunisce Piloti ed Assistenti di Volo di ANPAC, ANPAV e ANP dalla quale è partita anche una lettera diretta al Mise con la quale i sindacati hanno espresso la loro "preoccupazione" per gli ultimi sviluppi legati "all'eventuale definizione della cordata sembrano allontanare la possibilità di chiudere positivamente la trattativa in corso tra FS, MEF, Atlantia e Delta sul piano di risanamento e rilancio".

"Ci aspettiamo quindi che il Governo agisca immediatamente in accordo ai nuovi potenziali azionisti per rimuovere gli ostacoli che ancora impediscono il buon esito della trattativa e generi tempestivamente le condizioni per uscire dalla gestione commissariale oramai di fatto senza più risorse".

"E' necessario che la Nuova Alitalia abbia manager competenti ed adeguati a gestire le complessità proprie di una compagnia aerea". "FNTA auspica che tale cambio avvenga in tempi celeri prima che la crisi finanziaria e l'attuale incapacità manageriale, rendano la situazione irreversibile" concludono da Fnta. Inoltre, sebbene il tema delle rotte negli Stati Uniti sia condiviso da tutti gli interessati, Atlantia ritiene che ad Alitalia debba essere destinata una quota maggiore, alla luce della sua rilevanza nel segmento internazionale: quello degli Stati Uniti costituisce infatti per Alitalia il mercato più redditizio. "Come conseguenza delle cancellazioni dei voli del 9 ottobre per gli scioperi di 24 ore, la Compagnia è stata costretta ad annullare anche alcuni collegamenti nella serata dell'8 ottobre e nella prima mattinata del 10 ottobre" spiegano da Alitalia. Alitalia prevede che "il 70 per cento dei passeggeri riuscirà a viaggiare nella stessa giornata del 9 ottobre". Gli utenti a cui è stato cancellato il volo per l'8 o il 10 ottobre potranno cambiare la prenotazione senza costi aggiuntivi oppure chiedere un rimborso entro il 24 ottobre.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE