Mazzola: "Conte non mi convince, sembra ancora juventino"

Rufina Vignone
Ottobre 8, 2019

Lo ha detto bene Conte qualche giorno fa: "Per competere con la Juve è necessario che combacino due fattori: noi non dobbiamo sbagliare niente, la Juve deve incepparsi in qualche modo". L'ex bandiera dell'Inter è tornata a parlare delle dichiarazioni rilasciate nella giornata di ieri su Antonio Conte. "Quando parla mi sembra parli ancora con gli juventini invece che con i nostri". Si nasce juventini e si nasce interisti, è difficile cambiare. E il dato di fatto è che non solo Conte ha detto una cosa sacrosanta, ma soprattutto che domenica, a San Siro, è capitato l'esatto opposto: "i nerazzurri sono stati imperfetti, i bianconeri precisi come livelle da cantiere". Da cosa lo capisco?

"È gobbo? Eh, mi sembra che l'hai individuato bene - ha aggiunto Mazzola rispondendo a una domanda - È gobbo dentro, anche da come guarda la partita".

"Protestando con gli arbitri come quando era alla Juve.?"

Superato anche il record per un club italiano - che apparteneva sempre all'Inter -, fatto segnare in precedenza con l'incontro di Champions League Inter-Barcellona: 5.919.864 euro per la gara della fase a gironi del 6 novembre 2018.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE