Juve, Bonucci: "Una grande prova collettiva"

Rufina Vignone
Ottobre 7, 2019

Il capitano della Vecchia Signora, che ieri sera è sceso come sempre in campo in coppia con De Ligt, ha voluto subito smorzare i toni, a differenza dei profili social della Juve, dicendo che questi piccoli screzi possono assolutamente capitare in una partita del genere dove non ci sono soltanto in palio i 3 punti per la classifica, ma anche molto, molto altro. Abbiamo imposto il nostro gioco quando avevamo palla e abbiamo sofferto poco i movimenti dell'Inter quando non l'avevamo. Credo che stasera si sia vista una grande Juventus, con margini di miglioramento.

Ritmi alti? "Una partita che piace a noi. Ci divertiamo, questa è la cosa è più importante". E se hai stima che ti viene addosso riesce a dare qualcosa in più. L'assenza di Chiellini ha inciso? Sento fiducia da parte di tutti. "Sono il più vecchietto lì dietro e ho l'obbligo di aiutare i compagni con prestazioni all'altezza che permettano anche chi ha meno esperienza di crescere".

Secondo me siamo un po' in ritardo. In alcuni dettagli dobbiamo migliorare. Se facciamo questo step, diventiamo ancora più solidi e cattivi in avanti.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE