Revoca delle concessioni ad Autostrade, il Consiglio comunale vota contro

Paterniano Del Favero
Ottobre 2, 2019

Ad aver determinato l'interruzione della trattativa fra le concessionarie autostradali e i sindacati è stato il mancato accordo sulla cosiddetta "clausola sociale", che tutela occupazione e stipendi dei lavoratori in caso di nuova concessione. "Poi la cosa si complica perché, man mano che vengono depositate le perizie nell'inchiesta penale, noi le acquisiamo per valutarle anche sul fronte civile". Tutta la maggioranza ha votato contro. "Non molliamo sulla revoca della concessione ai Benetton" che controllano Autostrade per l'Italia (Atlantia).

Anche la ministra delle Infrastrutture, Paola De Micheli, è tornata sul tema incalzata dai cronisti: "C'è una procedura in corso e, quando questa procedura sarà terminata, tutti saranno edotti delle evidenze. Stiamo acquisendo ulteriori atti formali".

Dopo i provvedimenti cautelari disposti dalla magistratura, il Cda di Atlantia ha affidato a Kpmg e Ramboll un'attività di audit finalizzata a verificare la corretta applicazione delle procedure aziendali da parte di Aspi e Spea e delle persone coinvolte. Chi sbaglia paga, soprattutto se sapeva Di dover fare manutenzione.

"Nel corso del 2019, ASPI ha rafforzato ulteriormente le spese in manutenzione, anticipando importanti investimenti".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE