Corini: "Con il Napoli una partita difficile"

Rufina Vignone
Settembre 30, 2019

Ecco quanto riportato da tuttonapoli.net: "Ho appena parlato con i miei giocatori, poche volte parlo con loro dopo le gare. Un Napoli che quindi sarà arrabbiato, ma che affronteremo consapevoli delle qualità che possiamo contrapporre". "La partita importante però adesso è quella col Sassuolo".

Tonali impressiona, e secondo Corini ha margini di crescita: "E' un giocatore completo, perché abbina le due fasi. Ma Napoli a Balotelli ha saputo allargare le braccia, sempre, e Supermario mica sè sottratto, anzi si è catapultato in questa città meravigliosa e tentatrice, lha assorbita ed ha voluto scoprirla, nei suoi spigoli e nelle sue miserie, per coglierne dal vivo le distorsioni". "Da lui mi aspetto sempre qualcosa in più, una prestazione individuale importante che di riflesso poi può aiutare la squadra". No, è una squadra qualitativa.

JUVE E NAPOLI - "Sono due squadre straordinarie". Il Napoli ha avuto molte occasioni per chiudere prima la partita, sinceramente porrei l'accento sull'equilibrio, è lì che il Napoli deve fare delle riflessioni. "Anche perché c'è un allenatore straordinario come Ancelotti".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE