Vittorio Cecchi Gori operato d'urgenza a Roma

Barsaba Taglieri
Settembre 29, 2019

Vittorio Cecchi Gori è stato operato d'urgenza, questa notte, al policlinico Gemelli di Roma di appendicectomia laparoscopica. L'intervento è stato effetuato dall'équipe del professor Sergio Alfieri, direttore della Uoc di Chirurgia digestiva mini invasiva.

Nel dicembre 2017, il produttore cinematografico era stato trasportato in emergenza in ospedale, sempre al Policlinico Gemelli di Roma, per un'ischemia cerebrale e complicazioni cardiache.

Cecchi Gori è arrivato in ambulanza e visitato in pronto soccorso. Le notizie che arrivano, però, sono del tutto confortanti.

Nonostante la grande preoccupazione, pare che l'operazione si sia conclusa nei migliori dei modi. Al momento è ricoverato presso il policlinico Gemelli, le sue condizioni sono stabili, secondo quanto si apprende si è trattato di un caso di peritonite. Dopo l'intervento il regista è stato condotto in terapia intensiva, ma visto il miglioramento registrato di ora in ora, per l'uomo si prevede presto la sospensione di tale misura terapeutica. Per fortuna la peritonite non aveva causato ancora danni irreversibili.

Le condizioni del paziente sono stabili e il trend in miglioramento lascia prevedere una rapida dimissione dalla Terapia intensiva post chirurgica, salvo imprevedibili variazioni.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE