Juventus-Verona, Sarri: "Difesa, serve tempo. Anche a Napoli soffrimmo un po"

Ausiliatrice Cristiano
Settembre 22, 2019

E nella conferenza stampa alla vigilia di Juve-Verona, le parole di Maurizio Sarri sono state inequivocabili. Stavolta non è stato il caldo a frapporsi tra i bianconeri e una prestazione convincente, bensì la stanchezza mentale. "Poi abbiamo cambiato molto, così si perdono equilibri e infatti ho visto una partita a sprazzi". Dybala? Ha fatto una buonissima partita, Ramsey deve ancora adattarsi ma penso sia abbastanza normale. Il nostro centrocampista centrale marcato a uomo, si poteva fare di più con i centrocampisti interni in costruzione. Dobbiamo anche stare più corti di oggi e pressare meglio i difensori.

Una Juventus brutta ma fortunata batte in rimonta l'Hellas Verona all'Allianz Stadium, maturando un'importantissima vittoria che gli consente di agganciare - se pur momentaneamente - l'Inter di Antonio Conte in classifica, in attesa derby contro il Milan in programma questa sera alle 20:45. "Serve anche migliorare nella gestione della partita, l'abbiamo tenuta aperta fino alla fine". Inoltre, continua a preoccupare la difesa ballerina: solo Buffon ha evitato il pareggio del Verona, che non avrebbe a quel punto rubato nulla. Ad Empoli nelle prime 9 partite abbiamo preso 25 gol, a Napoli abbiamo sofferto un po' di mesi. In questo momento la squadra non ha una serenità eccezionale ad uscire da dietro mentre gli avversari ci pressano. "La linea difensiva deve migliorare nei movimenti - conclude il tecnico della Juve -, è evidente".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE