Fed, taglia tassi di un quarto di punto

Paterniano Del Favero
Settembre 21, 2019

Roma, 17 set. (askanews) - Improvviso intervento della Federal Reserve, che alla vigilia della conclusione del direttorio sulla politica monetaria ha iniettato decine di miliardi di dollari nel sistema in risposta a una inattesa impennata dei tassi a brevissimo termine (overnight). Il costo del denaro scende di un altro quarto di punto, in una forchetta tra l'1,75 e il 2%.

Ma resta incertezza su quelle che saranno le prossime mosse della banca centrale statunitense, che nel comunicato finale fa riferimento ad eventuali ulteriori azioni entro la fine dell'anno senza però specificare se si tratterà di un nuovo ritocco verso il basso del tasso di riferimento. La seduta di ieri, partita in calo, è terminata in rialzo a Wall Street: il Dow Jones ha guadagnato lo 0,13% e il Nasdaq lo 0,4%. Powell ha sottolineato come l'economia americana si espanderà a ritmo moderato con un mercato del lavoro che resterà forte. Trump si è mostrato fiducioso in un accordo da raggiungere prima delle elezioni del 2020 ed ha rivendicato il fatto che "Pechino stia iniziando a comprare i prodotti agricoli USA in grande quantità". La decisione è stata presa a causa dei crescenti rischi e delle incertezze derivanti dalle tensioni commerciali e da un rallentamento dell'economia globale. Jeremy Powell doveva ancora intervenire in conferenza stampa che il presidente americano è tornato ad attaccare pesantemente il capo della Fed su Twitter: "Ancora una volta hanno fallito".

Trump aveva chiesto di portare il costo del denaro vicino allo 0%, quindi con un taglio di 1,5 punti percentuali circa, mentre la Fed ha effettuato un taglio di 0,25 punti. La decisione è stata approvata dalla Fed con 7 voti favorevoli e 3 contrari, che dimostra come il consiglio sia diviso al suo interno, tra chi vorrebbe un'operazione "stile Trump", cioè un taglio corposo e chi preferisce un taglio più ridotto.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE