De Siervo (Serie A): "Utenti pirateria rubano, giusto punirli"

Rufina Vignone
Settembre 20, 2019

Luigi De Siervo, amministratore delegato della Lega Serie A, a margine della presentazione delle figurine Adrenalyn Panini, ha parlato della pirateria: "E' giusto punire anche i clienti della pirateria". Le forze dell'ordine in maniera riservata hanno fatto un lavoro straordinario. "C'è anche un risvolto civile e culturale che si verifica con questa iniziativa perché molti che utilizzavano irregolarmente, forse non erano nemmeno convinti di stare facendo una operazione del tutto irregolare e illegittima perché ricevevano delle offerte sui telefoni, ipad o altri device e ritenevano fossero delle offerte come quelle che riceviamo tutti quotidianamente". Stiamo cercando di educare il Paese a rispettare le regole. Sono finiti nel mirino del blitz della Guardia di Finanza, che ha portato al sequestro e all'oscuramento della piattaforma Xtream Codes, saranno perseguiti a norma di legge.

Complessa l'infrastruttura criminale smantellata dalla Polizia sia come organizzazione che come tecnologia, il sistema criminale si basava su uno schema piramide, vedendo operare diverse persone in diversi Paesi. Non è una colpa lieve" e ha poi chiosato giudicando eccellente l'operazione Eclissi: "Per una volta siamo qui a festeggiare un risultato importante. "I nostri presidenti sono degli eroi perché continuano ad investire". Solo in Italia i danni economici e di impiego superano il miliardo di euro. "Se tutti pagano il calcio per quello che vale, potremo tutti pagarlo meno". Stiamo tornando e dobbiamo tornare ad un sistema di normalità.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE