Sconcerti commenta la giornata di campionato e smorza l'Inter. Le parole

Rufina Vignone
Settembre 19, 2019

"Poi il rigore, largo ma meritato per insistenza, ha rotto l'equilibrio e il Napoli ha fatto cose impensabili".

Il giornalista Mario Sconcerti scrive nel suo editoriale per il Corriere della Sera: "Non è ancora una buona Inter, Lukaku si è visto poco, l'Udinese ha perso punteggio e gioco quando è rimasta in 10".

"La vera notizia è la confusione confermata della Juve che a Firenze paga punti duri". Questa non è la Juve di nessuno, solo una squadra inespressa. Non si sono visti né Ronaldo né Higuain, Bernardeschi sembra la statua di se stesso, De Ligt si è salvato picchiando come un Ceccherini qualunque. C'è un vuoto in questa squadra che non è tecnico. La differenza la fa la qualità, la testa la tengono tutti. Un problema molto più serio della prospettiva tecnica perché non basta un allenamento per cambiarlo. Cè qualcosa che tiene ancora lontani Sarri e la squadra. Anche per l'Inter vale il discorso Milan, vediamo il derby. "Meglio comunque per ora l'Inter di questa Juve disarticolata, la classifica è giusta".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE