Il Resto del Carlino - Il Bologna da Sinisa, cori e festa

Rufina Vignone
Settembre 19, 2019

I giocatori del Bologna, di ritorno dalla trasferta a Brescia hanno deciso di organizzare una tappa intermedia. I rossoblu erano rientrati negli spogliatoi per l'intervallo in svantaggio di due reti sul punteggio di 3-1, ma nella ripresa, grazie anche alla superiorità numerica dopo l'espulsione di Dessena, hanno ribaltato la gara conquistando i tre punti. I ragazzi allenati da Mihajlovic, infatti, sono arrivati a Bologna e, dopo essersi piazzati sotto la finestra del tecnico, hanno iniziato a suonare il clacson, a intonare cori e ad applaudire. Del resto era impossibile per chiunque farlo davanti alla vicenda di Sinisa Mihajlovic, l'ex calciatore oggi allenatore del Bologna che da qualche settimana sta combattendo contro la leucemia. Mihajlovic, come riportato da La Gazzetta dello Sport, ha poi scherzato dicendo: "Solo quando vincete venire a rompere le balle".

Abbiamo fatto nuove amicizie in ospedale: "è una cosa brutta ma insieme avremo una forza assurda". L'allenatore ha risposto dalla finestra: "Siete stati bravi". Entrambe ex concorrenti dell'Isola dei famosi, sono tornate in tv per raccontare come stanno vivendo questo momento delicato per la loro famiglia, scandito dalla leucemia che ha colpito il padre. Da 1-3 a 4-3, giocando un secondo tempo di altissimo livello. Per la visita di tutta la squadra in ospedale dal tecnico Mihajlovic. Il calcio è un gioco.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE