Rubato in Inghilterra il "water d'oro" di Maurizio Cattelan

Ausiliatrice Cristiano
Settembre 17, 2019

Proprio per via del peso della scultura, che era stata provocatoriamente offerta in prestito a Donald Trump negli anni scorsi, il furto del "water d'oro" ha provocato "danni significativi e una grossa perdita d'acqua", così come ha spiegato la polizia.

Il water d'oro di ben 18 carati, firmato dall'artista italiano Maurizio Cattelan, era esposto al Blenheim Palace, a Woodstock nel Regno Unito, quando è stato rubato. La dimora scelta per l'insolita esposizione di Cattelan e' un edificio signorile del XVIII secolo, luogo di nascita di Winston Churchill e patrimonio dell'umanita'. Il fratellastro, Edward Spencer, aveva dichiarato un mese fa che "America" non sarebbe stato facile da rubare per nessuno.

A tal fine, dovete sapere, i visitatori della mostra potevano prenotare un appuntamento di tre minuti per usare questa toilette, ritenuta quindi una parte della performance artistica. È stato subito arrestato un uomo di 66 anni, ma le indagini proseguono e dell'opera non c'è ancora nessuna traccia. "Poiché era attaccato alle tubature dell'edificio, ciò ha causato gravi danni e allagamenti", ha quindi sottolineato l'ispettore Jess Milne. Per poi aggiungere: "crediamo che un gruppo di persone abbia usato almeno due mezzi durante il furto".

Questa opera, intitolata "America" era stata precedentemente esposta al museo Guggenheim di New York. Salì alla ribalta delle cronache quando Trump entrò alla Casa Bianca, infatti è tipico che i presidenti chiedano in prestito opere d'arte per arredare il proprio appartamento: il tycoon chiese al Guggenheim un Van Gogh, ma si sentì rispondere che il museo era disponibile a prestargli invece quel water d'oro che un po' sfotteva gli Stati Uniti (naturalmente Trump, non certo famoso per il senso dell'ironia, rifiutò legandosela al dito). Cattelan, però, non ha mai voluto fornire una vera e propria interpretazione al suo lavoro. Una proposta che in molti hanno interpretato come provocatoria nei confronti della Casa Bianca.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE