Koulibaly ricorda: "Che tristezza i versi da scimmia contro la Lazio"

Rufina Vignone
Settembre 11, 2019

Il difensore senegalese, ha ricordato l'episodio ai microfoni di Player's Tribune, raccontando anche un aneddoto con un bambino.

"Quando giocai a Roma con la Lazio fu molto triste". Mi sono reso conto che stavano facendo il verso della scimmia contro di me. L'attaccante aveva accusato un problema muscolare nel corso del riscaldamento pre partita, ma aveva tenuto nascosto la cosa ai sanitari per poter giocare, salvo poi uscire alla fine del primo tempo. "Kouliblay e Manolas è il meglio che si possa avere in Serie A. Le alternative sono buone, sì, ma non valgono la metà dei titolari", ha concluso l'ex tecnico al termine del suo intervento. Abbiamo stoppato per cinque minuti e all'altoparlante venne intimato di cessare i cori, ma non successe. "Mi hanno provocato davvero tristezza". Aneddoto? Mi ricordo che prima della partita entrai con un ragazzino che mi chiese la maglia, ma a causa degli avvenimenti mi dimenticai. Un bambino che si dispiaciuto per quanto accaduto, per quello che avevano fatto non so quante persone stupide. Lui mi ha detto: "Mi dispiace per quello che è successo". "Lo ringraziai, dicendogli di non preoccuparsi, e me ne andai".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE