Danilo-Rabiot, a Firenze due bianconeri a km zero

Rufina Vignone
Settembre 10, 2019

Sono in 13 in casa Juventus ad aver dovuto lasciare Torino per gli impegni con le proprie nazionali.

Un apprezzamento, quello di Rabiot che, come si legge su Sportmediaset.it, non passò inosservato ai vertici del club francese, i quali decisero di multare il calciatore trattenendo il suo stipendio dal 15 al 20 marzo del 2018 oltre che il premio di fine mese da 40mila euro.

Chi è rimasto potrebbe beneficiare dei giorni trascorsi a contatto con Maurizio Sarri. Per due di loro, Danilo e Adrien Rabiot, è stato un surplus di ambientamento, visto che sono nuovi acquisti. Entrambi hanno discrete possibilità di giocare dall'inizio, in particolare Danilo.

Danilo è diventato lo straniero più veloce di sempre a segnare la prima rete in campionato, ha buone chance di partire dal 1′ contro i viola, mentre il francese ha debuttato contro il Parma e ha un po' di concorrenza in più.

Senza De Sciglio, su quella corsia, l'unica alternativa è Juan Cuadrado che però è partito con la Nazionale.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE