Bankitalia: da oggi nuovo faro su uso anomalo contanti

Paterniano Del Favero
Settembre 2, 2019

Partono da lunedì i controlli sull'uso anomalo di contanti da parte della Uif, l'unità di informazione finanziaria incardinata presso la Banca d'Italia.

Sotto la lente d'ingrandimento chi muove sul conto cifre in contanti per oltre 10mila euro al mese. Ciò significa che, ad esempio, la comunicazione obbligatoria riferita alle movimentazioni di contante svolte nel mese di gennaio potrà essere effettuata a partire dal 1° febbraio ma dovrà comunque pervenire entro il 15 marzo. Salvo i casi di esonero dall'obbligo di invio di comunicazioni negative, le comunicazioni oggettive dovranno essere inviate anche dagli istituti che non hanno alcuna operazione da comunicare.

Prelievi e versamenti anomali di contanti non saranno una segnalazione automatica di operazione sospetta, ma saranno sufficienti per finire sotto il faro da parte delle autorità.

I contanti in Italia restano ancora molto usati, rispetto agli altri paesi europei, malgrado l'aumento di questi anni degli strumenti di pagamento come carte di credito, bancomat e bonifici.

Particolare interesse suscita il caso di operazioni miste.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE