Morta Jessi Combs, la donna più veloce del mondo su quattro ruote

Ausiliatrice Cristiano
Agosto 29, 2019

Come riportato dalla Cnn, la triste notizia è stata confermata dallo sceriffo della contea di Harney, Oregon, dove Jessi stava provando a battere il suo record di 640 km/h, stabilito nel 2013, provando una vettura dotata di motore a reazione. Era considerata da tutti come "la donna più veloce del mondo su 4 ruote"; ma questa sua continua ricerca di un limite da oltrepassare al volante di un'automobile le è costata la vita. "Le cause dell'incidente, avvenuto sul letto di un lago secco, restano sconosciute e sono oggetto ora di una inchiesta", ha riferito lo sceriffo.

La donna, nota anche come ospite di diverse trasmissioni tv negli Usa, aveva ripreso a guidare la sua auto a reazione nell'ottobre del 2018 per migliorare il suo record, che non era stata convalidato ufficialmente per un problema meccanico. Ma di fatto la pilota aveva infranto un primato che non era stato scalfito in 48 anni: quello di Lee Breedlove il quale aveva raggiunto i 495 chilometri all'ora. La 39enne americana, detentrice del record di velocità su quattro ruote, è morta in seguito a un tragico incidente nel deserto dell'Alvord, nell'Oregon. "I suoi fan l'adoravano e lei viveva per ispirarli", ha spiegato la famiglia in un comunicato.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE