Uomini e Donne, Raffaella Mennoia rompe il silenzio: "Insulti gravissimi"

Ausiliatrice Cristiano
Agosto 25, 2019

Sebbene alcuni autori del dating-show abbiano smentito questa notizia nei giorni scorsi, sono in tanti a pensare che se la Cilia, Serpa e l'influencer Deianira Marzano hanno spesso di colpo di parlare della Mennoia e dei suoi presunti atteggiamenti scorretti, è a causa di una querela che lei (oppure la società Fascino, per la quale lavora da anni) ha fatto recapitare a tutti i suoi detrattori. I protagonisti sono Teresa Cilia, ex tronista ragusana di Uomini e Donne, il marito (conosciuto proprio nel programma di Maria De Filippi), Salvatore Di Carlo, qualche altro ex partecipante al reality e Raffaella Mennoia, autrice e braccio destro tra i più fidati della "regina" degli ascolti di Canale5.

La vicenda assume i connotati di una "telenovela" con la Cilia che alcuni giorni fa aveva annunciato di voler raccontare ancora qualcosa sul ruolo della Mennoia e sul "dietro le quinte" di Uomini e Donne.

Dopo quasi tre settimane di silenzio, ieri seraRaffaella Mennoia è tornata a farsi viva sui social network: direttamente da Miami dove si trova in vacanza, l'autrice Tv ha deciso di commentare in modo vago quello che è successo poco tempo fa. "Innanzitutto partiamo con un GRAZIE, un grazie che è infinito, per tutto il supporto e il sostegno che mi avete dato fin dal principio, ci sono state tantissime persone che mi hanno capita e apprezzata per quella che sono e ve ne sono infinitamente grata".

E l'autrice ha poi chiosato con una frase eloquente: "Solo che la verità rende liberi". 'Ho letto cose terribili sul mio conto, che però dicono tanto su chi le ha scritte, non certo sulla mia persona'. Non è mancato un ringraziamento a chi l'ha sostenuta con messaggi e parole di affetto. "A voi posso dire che sto per tornare in Italia dove dovrò preparare un'altra valigia per partire verso la Sardegna per Temptation Island Vip".

Il silenzio di Teresa CiliaPer una serie "strana" di contingenze avulse dai fatti per i quali ovviamente si è scatenata una bufera mediatica, non voglio momentaneamente aggiungere altre valutazioni di risposta sugli episodi che ben conoscete, ovviamente al vaglio del parere dei miei legali; tuttavia mi prometto a strettissimo giro di chiarire con i fatti e non con sterili prosopopee di marketing la veridicità del mio lavoro e del mio rispetto verso di voi. E chissà se giungeranno mai.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE