Parma-Juve, de Ligt: "Non mi aspettavo la panchina ma rispetto la decisione"

Rufina Vignone
Agosto 25, 2019

La "Vecchia Signora" ha convinto di più nel primo tempo, mentre nella ripresa la stanchezza ha fatto rallentare i ritmi ai giocatori, rendendo meno piacevole la gara. Panchina per Rabiot (poi subentrato), Demiral, Danilo e soprattuto de Ligt.

In un'intervista rilasciata per il quotidiano olandese AD, il difensore centrale ha dichiarato: "Naturalmente avrei preferito giocare". Rispetto la decisione dell'allenatore.

POSTO DA TITOLARE - "Devo essere anche realistico". I due che hanno giocato oggi, Bonucci e Chiellini, sono stati considerati a lungo come la miglior coppia difensiva al mondo. Sono ancora in fase di assimilazione, qui in Italia. "Non è che possa giocare nel bel mezzo di un debutto, dovrò conquistare da solo il mio posto in questa stagione". Difensivamente le richieste non sono molto diverse da quelle a cui ero abituato all'Ajax. L'abitudine devo prenderla per le cose quotidiane, come la lingua. Conosco alcuni termini calcistici, ma voglio migliorare molto il mio italiano. "Ho un corso per cinque giorni a settimana, quindi direi che le cose procedono bene".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE