Trump ancora all'attacco: "Unico problema che abbiamo sono Fed e Powell"

Paterniano Del Favero
Agosto 24, 2019

Trump ha quindi ribadito la sua accusa alla Fed di "non aver fatto nulla, come al solito". Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha nuovamente attaccato la Fed e il suo governatore, Jerome Powell, in due tweet appena pubblicati. "I tassi della Fed dovrebbero essere ridotti di 100 punti base". "Stiamo andando alla grande con la Cina e per gli altri accordi commerciali".

Nell'ultimo meeting di luglio, per la prima volta dopo dieci anni, il Federal Open Market Committee, il comitato che si occupa di stabilire la politica monetaria, ha tagliato i tassi dello 0,25% portandoli al 2-2,25% dal 2,25-2,50%.

Poi ha cambiato bersaglio, ed ha scritto su Twitter che "bisognerebbe far causa a Google", in base a un rapporto pubblicato dal Judicial Watch, secondo cui il colosso tech "avrebbe manipolato tra i 2,6 e i 16 milioni di voti a favore di Hillary Clinton alle elezioni del 2016".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE