Morto Giovanni Buttarelli, garante europeo della privacy

Paterniano Del Favero
Agosto 21, 2019

È morto all'Ospedale San Raffaele di Milano, dove era ricoverato da qualche giorno, Giovanni Buttarelli, magistrato e Garante europeo della protezione dei dati.

Un incarico che Buttarelli declinò. Per tutta la vita Giovanni si è dedicato completamente alla sua famiglia, al servizio della magistratura e dell'Unione Europea e ai suoi valori.

Nel 2009 il Parlamento europeo lo designò come Garante aggiunto presso l'EDPS (European Data Protection Supervisor), l'autorità di sorveglianza indipendente per la protezione dei dati, che poi fu chiamato a condurre il 4 dicembre con cinque anni di mandato che purtroppo non è riuscito a concludere a causa della malattia che lo affliggeva da tempo.

Uomo brillante e visionario, era stato autore del disegno di legge sulla privacy n. 675/96 sul trattamento dei dati personali.

Sulla trasformazione della politica europea in materia di dati personali, il Gdpr, Buttarelli aveva incassato anche l'appoggio di Tim Cook, l'amministratore delegato di Apple, che ne ha sempre elogiato l'operato.

Il garante italiano per la privacy, Antonello Soro, ha commentato: "La prematura scomparsa di Giovanni Buttarelli rappresenta una perdita inestimabile per la comunità italiana ed europea". A lui il nostro Paese deve enorme gratitudine per l'introduzione, lo sviluppo e la difesa di un diritto fondamentale per la democrazia e la libertà della persona, come il diritto alla privacy e alla protezione dei dati.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE