Juventus, Cristiano Ronaldo: "L'ultima annata la più complicata. Sono ossessionato dalla vittoria"

Rufina Vignone
Agosto 21, 2019

Non ci poteva credere. Ho bisogno di progetti allettanti, sono tranquillo a livello economico: ecco perché ho scelto la Juve. Mi è sempre piaciuto come club, ho sempre appezzato la Juventus perché lotta sempre per vincere la Champions League.

Nell'intervista Cristiano Ronaldo ha analizzato il calcio di oggi, fatto di spese folli e valutazioni pazze: "Oggi è difficile dire quanto valgo io, qualunque giocatore costa 100 milioni e non ha ancora dimostrato nulla". Joao Felix è un caso a parte. "Ma quello che cerco di instillare in mio figlio o quando faccio eventi nelle scuole è che solo il talento non basta". Ipotesi piuttosto complicata conoscendo il 5 volte Pallone d'Oro, ma lo stesso Ronaldo non ha escluso questa possibilità: "Potrei chiudere la carriera l'anno prossimo". Ho una compagna, quattro figli di cui uno di 9 che già è intelligente: in casa entrava di tutto per colpa di un giornale.

Dal calcio alla vita privata, due aspetti spesso sovrapposti e sovra-esposti quando sei una star dello sport ricercata da tutti e costantemente sotto i riflettori.

La scorsa annata è stata dura anche per il caso Mayorga: "Quando mettono in dubbio il tuo onore fa male. Tuttavia ne sono uscito bene, grazie al cielo tutti hanno visto che sono innocente e io sono orgoglioso di come hanno reagito i miei cari e i miei amici, non mi hanno mai messo in discussione".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE