È divorzio per Spider-Man — Disney- Sony

Ausiliatrice Cristiano
Agosto 21, 2019

Secondo Deadline è finito il coinvolgimento di Marvel Studios e Kevin Feige nella serie di film di Spider-Man di Sony.

Secondo quanto riportato da Deadline, negli ultimi mesi si sarebbero svolte le trattative tra Disney e Sony Pictures per rinnovare l'accordo che ha dato vita a Spider-Man: Homecoming e Spider-Man: Far From Home. Rimarrà nell'Universo Cinematografico Marvel? Se non succederà qualcosa di sconvolgente, Feige non si occuperà direttamente del controllo creativo di questi due progetti nonostante la sua intenzione di continuare a farlo (è un grandissimo fan di Spider-Man, uno dei suoi eroi preferiti).

Diverse fonti sostengono che Sony al momento si sentirebbe talmente sicura che i film restanti da fare avranno successo anche senza la supervisione di Kevin Faige e perciò è stata confermata la rottura tra le due parti. Tuttavia, il report afferma che il regista Jon Watts supervisionerà i film con Holland.

Disney, che è già in possesso dei diritti del merchandise di Spidey, avrebbe chiesto una fetta maggiore della torta, proponendo un co-finanziamento 50/50 tra i due studios, e ci sarebbero state discussioni su un'eventuale estensione dell'accordo anche ad altre proprietà relative allo Spider-Verse.

Da quello che si apprende, si tratta di una faccenda economica. Sony ha rifiutato l'offerta, senza sedersi nuovamente al tavolo della trattative.

L'accordo ora in vigore prevede che la casa di Topolino incassi soltanto il 5% dell'incasso del primo giorno, mentre tutto il resto spetta a Sony. Nonostante l'importanza del contributo di Feige, Sony ha preferito non sacrificare il 50% del personaggio.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE