Affidi illeciti a Bibbiano, tre nuovi indagati per abuso di ufficio

Barsaba Taglieri
Agosto 21, 2019

Ci sono tre nuovi indagati nell'inchiesta "Angeli e demoni" che riguarda casi di presunti affidi illeciti nei Comuni della Val d'Enza. Tre persone, secondo quanto si apprende, sarebbero indagate con l'accusa di abuso d'ufficio dopo il caso delle consulenze affidate alla psicologa Nadia Bolognini, coinvolta nell'inchiesta sugli affidi e moglie dello psicoterapeuta Claudio Foti, successivamente al suo arresto, quando si trovava ai domiciliari. La vicenda era stata segnalata da consiglieri di Forza Italia Modena e riguarda una consulenza data a Bolognini dall'Unione Comuni Modenesi Area Nord, il 3 luglio, quando la professionista era già agli arresti da una settimana.

Tutto è cominciato con un accesso agli atti richiesto dagli azzurri modenesi per capire come una minore di Mirandola fosse finita nel centro 'La Cura' di Bibbiano, in provincia di Reggio Emilia. "Uno scandalo, una follia".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE