Morto Cosimo Cinieri, l’attore e regista aveva 80 anni

Ausiliatrice Cristiano
Agosto 20, 2019

Addio a Cosimo Cinieri, una vita dedicata al teatro e alla recitazione. Cinieri è stato una colonna del teatro italiano e uno dei punti di riferimento negli ultimi decenni, intestandosi la titolarità di protagonista vero del teatro, sia sul palco che nel dirigere la scena, condividendo da comprimario numerose esperienze con un altro personaggio cruciale per le sorti del teatro italiano come Carmelo Bene.

Taranto - E' morto, dopo una lunga malattia, l'attore Cosimo Cinieri. Nipote del drammaturgo Cesare Giulio Viola, il suo teatro ha rappresentato negli anni '60, '70 e '80 un riferimento imprescindibile dell'avanguardia in Italia.

Difficile in poche righe riuscire ad annoverare tutti i successi della sua carriera principalmente teatrale ma anche televisiva e cinematografica. Ha fatto storia il suo sodalizio lavorativo con Carmelo Bene. Ha lavorato anche per il cinema al fianco di registi come Lucio Fulci, Bernardo Bertolucci (La tragedia di un uomo ridicolo), Franco Indovina, Fernando Arrabal, Massimo Troisi, Luigi Magni, Edoardo Winspeare.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE