Europa League, nessuna sorpresa: sarà Torino-Wolverhampton nei playoff

Rufina Vignone
Agosto 17, 2019

Cosa si può chiedere questa sera al Toro che parte dal 5-0 su una formazione bielorussa di medio livello costretta a giocare in campo neutro, cioè nel nuovissimo stadio della Dinamo Minsk?

"Non dobbiamo pensare alla gara di andata, proprio come è successo nel turno precedente contro il Debrecen".

Il Torino pareggia 1-1 contro gli avversari dello Shakhtyor ma conquista comunque la qualificazione al prossimo turno di Europa League.

Non è escluso che qualche giocatore possa riposare: "Si gioca una volta a settimana e di base non è necessario". Su Rincon e Lukic, infine: "Sono tutti titolari che devono trovare la condizione migliore: oggi hanno ottenuto minuti in più, ma non è solo una questione di minuti". I granata avevano ipotecato il passaggio del turno già nella gara di andata con il netto 5-0, ma nonostante il punteggio la squadra di Mazzarri ha mantenuto la concentrazione richiesta dal tecnico. Aina? Se ci sarà bisogno una trentina di minuti potrà giocarli. E' tornato in ottima forma.

SHAKHTYOR (4-4-2) - Klimovich; Matverichik, Rybak, Sachivko, Antic; Burko Ebong, Khadarkevich, Balanovich, Antic; Kovalev, Bakaj.

Calcio d'inizio alle ore 19, in diretta esclusiva su Sky Sport Football, Sky Sport Uno e Sky Sport 251, con la telecronaca di Andrea Marinozzi e il commento di Lorenzo Minotti La vincente di questo preliminare giocherà, poi, lo spareggio per accedere al tabellone principale dell'Europa League, quello della fase a gironi che inizierà a metà settembre, da seguire tutta su Sky.

Salvo soprese, si tratterà degli inglesi del Wolverhampton dell'ex Milan Patrick Cutrone, anch'essi in campo oggi in casa e che all'andata hanno nettamente battuto 4-0 in trasferta gli armeni del Pyunik.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE